martedì 28 giugno 2016

Recensione: Non mentire al mio cuore di Leisa Rayven

Il 30 giugno uscirà in libreria l'attesissimo terzo romanzo della serie Starcrossed "NON MENTIRE AL MIO CUORE" edito da Fabbri Editori. 
Consiglio di correre il libreria soprattutto a chi come me crede nel destino! Ho l'onore di presentarvelo in anteprima e spero di trasmettervi quello che questo romanzo ha trasmesso a me.



Trama.

Dopo più di sei anni Elissa soffre ancora per il suo ultimo amore, Liam: biondo, bello e statuario come un dio greco. E dimenticarlo sembra proprio impossibile, visto che lui nel frattempo è diventato una star del cinema e, con la sua nuova fiamma Angel, forma la coppia più hot e fotografata del momento, per la quale il mondo intero è letteralmente impazzito. Il destino ha però deciso di farli rincontrare. La coppia di attori, infatti, è stata scritturata in un teatro di Broadway per La bisbetica domata di Shakespeare… ed Elissa è la direttrice di scena dello spettacolo. A Elissa e Liam basta il primo incontro per capire che la fiamma tra loro si è riaccesa, anzi, che non si è mai spenta. Elissa è incredibilmente sexy e brillante, così tanto che presto starle accanto diventa per Liam un’eccitante e seducente tortura. Lei infatti cerca in ogni modo di evitarlo e sfuggirgli. Un po’ per etica professionale, ma soprattutto perché le ha lasciato ferite che non si sono ancora rimarginate: Liam l’ha abbandonata da un giorno all’altro, sparendo dalla sua vita senza nemmeno una parola. Resistere all’attrazione, però, diventa sempre più difficile, finché una notte accade l’inevitabile. Ma se ti chiami Liam Quinn e sei una star di fama internazionale, le conseguenze delle tue azioni hanno sempre un prezzo altissimo. E travolgono chiunque ti stia vicino. E poi Elissa può davvero fidarsi di un ragazzo sempre sotto i riflettori, che l’ha abbandonata per la carriera e sta per sposarsi con una diva bellissima, della quale tutti credono sia follemente innamorato? Per sua fortuna, a Hollywood, nulla è mai come sembra…

La mia opinione.
In questo romanzo ho amato molto la protagonista Elissa. Sarà lei a raccontarci la storia e a farci partecipi dei suoi pensieri...pensieri divertenti, senza filtri, battutine che tutte noi in alcune situazioni creiamo mentalmente. Ad esempio quando per la prima volta, dopo sei anni rivede Liam accompagnato dalla fidanzata Angel:
"Sento la nausea, l'ansia e l'impulso irrefrenabile di correre a comprare un biglietto di sola andata per il Nepal.
"Sono felice che tu sia il mio braccio destro. Non potrei farcela senza di te" dice Mark.
Immagino che questo sia un No al Nepal. 
Ecco cosa amo di Elissa. Il fatto che sia un personaggio umano, autoironico, nemica giurata dello sport e amante del formaggio (da mangiare ovviamente sul divano e in pigiama!). Una ragazza semplice con cui è facile identificarsi.
 Elissa è bella e intelligente ma nella sua vita ha collezionato uomini che l'hanno lasciata per altre donne. Si è rialzata tutte le volte ma quando anche con Liam succederà lo stesso, per lei la ferita sarà impossibile da ricucire, e quando lo rivedrà nel suo spettacolo tutte quelle emozioni che per anni ha tentato di soffocare torneranno a galla. Soffriremo con lei quando dovrà rimanere impassibile davanti a Liam che bacia Angel o quando dovrà accompagnare la ragazza a comprare l'abito da sposa. Quel momento sarò catartico per Elissa che finalmente si aprirà con Liam.
"Io ti ho avuto per pochissimo tempo e lei ti avrà per sempre. E non è giusto. Non è giusto"
 Ma anche Liam non sembra averla dimenticata anche se non accenna a lasciare Angel. Soffre per questa situazione, si sente meschino e quando il suo agente corteggerà Elissa dimostrerà anche la sua gelosia.
"Se non fossi uno stronzo egoista, vorrei che gli uomini cadessero ai tuoi piedi. Ma dentro di me so senza alcun dubbio che l'unico uomo sulla Terra in grado di darti la vera felicità sono io"
Liam ammette di essere sè stesso solo quando è con lei e che Elissa non è mai stata una seconda scelta. Durante il romanzo così ci chiederemo insieme ad Elissa, perchè cavolo l'abbia lasciata! E soprattutto perchè non lasci Angel ! E credetimi le risposte arriveranno e saranno dei veri colpi di scena che non vi faranno staccare gli occhi dal libro.
Ciò che ho adorato di questo libro è l'insegnamento che ci regala. Prima di tutto quando è DESTINO, non possiamo farci nulla, quella cosa accadrà ma è anche vero che il destino senza un aiutino non può fare tutto da solo e quindi non bisogna avere paura. Se abbiamo la fortuna di incontrare l'amore vero, quello che meritiamo,dobbiamo combattere per non lasciarcelo sfuggire. Fino all'ultimo (anche se siamo ragazze da divano come Elissa!ahahahah).





Nessun commento:

Posta un commento