sabato 30 luglio 2016

Evergreen: Tutti i difetti che amo di te di Anna Premoli

Consiglio la lettura, di questo amatissimo romanzo della Premoli, in quei giorni no, in cui vedete tutto nero e avete la necessità di una storia leggera,che si legge in poche ore e soprattutto dolcissima!



Trama.
Mettere i bastoni tra le ruote alla propria famiglia è una vera arte per Ethan Phelps, perfezionata con cura nel corso degli anni. Quando suo padre muore, senza lasciare alcun testamento, il ragazzo eredita le quote della sua multinazionale. Ma è evidente a tutti che Ethan non ha il pallino per gli affari.
Passa le serate tra bar e locali offrendo da bere a chiunque e pagando conti salatissimi, riarreda il suo lussuoso loft senza badare a spese e spreca il tempo in compagnia di individui inutili. Quando però, un bel giorno, fa irruzione completamente ubriaco in una riunione di azionisti, i familiari si convincono che è il momento di prendere drastici provvedimenti, primo fra tutti, nominare un amministratore che tuteli il suo patrimonio. Dopo diversi tentativi falliti viene nominata un’affascinante avvocato specializzato in brevetti aziendali, Sara Di Giovanni. Sara ha il grande vantaggio di essere determinata e di non lasciarsi imbambolare dai modi di Ethan. Tra loro è da subito scontro aperto: lui non vuole ridimensionare il suo stile di vita e lei non ha nessuna intenzione di farsi mettere i piedi in testa da un presuntuoso rampollo. E così, poco alla volta, la tensione arriva alle stelle. Anche se il loro rapporto, a suon di dispetti, è destinato a evolversi in qualcosa di ben più complicato ed eccitante…

La mia opinione.
Questo romanzo è davvero dolcissimo e ha la capacità di far sognare e ridere allo stesso tempo.
Ethan non è il solito eroe perfetto dalla scintillante armatura ANZI. Sebbene sia bellissimo proprio come un principe azzurro, del principe azzurro non sembra avere nulla. Passa le sue giornate a bere, ha la fobia dei germi e il terrore dei ragni. 
Sara, il brillante avvocato che dovrà fargli da "babysitter", è tenace e rigida ma possiede anche la capacità di guardare oltre le apparenze e comprende subito che Ethan non è un cretino o un pazzoide come vuol far credere, è un uomo intelligente con molte qualità, solo con scarsa autostima.
Ethan farà di tutto per farla desistere dal suo impegno, arriverà anche a trasferirsi a casa sua....ma le cose non andranno come immaginava. Sara ed Ethan infatti inizieranno ad apprezzare questa convivenza forzata tanto che Ethan deciderà di passare le serate a casa con lei a vedere film e piano piano ritroverà in sè sentimenti che non provava ormai da anni come la felicità.
E Sara che aveva passato la vita ad immaginare le qualità dell'uomo perfetto che l'avrebbe conquistata comprenderà che l'amore nasce a prescindere dalle qualità e dai difetti.
Ethan si rivelerà dolce come il miele:
In teoria un bacio avrebbe dovuto essere un inutile scambio di saliva. Ma con Sara gli sembrava che fosse tutt'altro. Era scattato qualcosa di strano in lui, un istinto che aveva preso il sopravvento e che lo costrinse a riconsiderare le sue certezze.
Si rese conto che esistevano delle cose per cui valesse la pena rischiare. Lei era una di quelle. Per cui al diavolo batteri e virus!
(FINALMENTE ETHAN!)

Ma ricordate le scene comiche non mancheranno!!!


 

Nessun commento:

Posta un commento